mercoledì 11 gennaio 2012

oibò

e insomma ridendo e scherzando siamo già all'undici, oibò.

avevo due ruote, dico due, non una, due, con dei chiodi conficcati dentro, m'ha detto: ma tutti te li prendi su i chiodi? Mi piacciono le ferramente, sarà quello, dico io
oibò

c'è mica nessuno più che ha le agende come le avevamo noi giovani degli anni ottanta che erano agende piene di pensieri di carte di ricordi materiali appiccicati anche contro la loro volontà? Oggi i ricordi sono tic tic tic sulla tastiera. Sai i ricordi che ci stanno, mica come le agende che dopo un po' non ci riuscivi nemmeno più a scrivere le cose per cui esistono le agende, tipo i compiti
oibò

"non farlo perché una mucca potrebbe morire per te". Ecco, io un cervello che pensa così, ad averlo vicino ogni giorno

Oibò

e poi l'anno nuovo e le voltate di pagine che si sente il vento.

OIBO`

4 commenti:

  1. ciao, volevo solo segnalarti che il link su "e non farlo perché una mucca potrebbe morire per te" non funziona...

    RispondiElimina
  2. Grazie, ho corretto! (non so mica cosa avevo copiato...tanto per finire la giornata in bellezza:D )

    RispondiElimina
  3. stavomegliocomestavo14 gennaio 2012 00:54

    grazie per la dedica, forse dopo "il miglioramento" vi saluterò ancora...

    RispondiElimina