venerdì 16 aprile 2010

Mondo lombrico!

A scuola abbiamo un orto.
Abbiamo piantato il grano, in ottobre. Poi è arrivato uno spaventapasseri: doveva controllare che i semi non venissero mangiati dagli uccellini. L'hanno chiamato Fiorellino. Nome democraticamente eletto.
Il grano è cresciuto subito di qualche centimetro. E poi il letargo. Fermo, il grano non cresceva più. Deve andare così, abbiamo scoperto. Ricomincerà a crescere in primavera.

Poi è arrivata la neve. E lo spaventapasseri vegliava, piantato con il suo bel palo in mezzo al nostro orto.
Poi è arrivata la primavera. Il grano è cresciuto un sacco. 40 centimetri, adesso. E lui sempre lì, sorridente, le braccia aperte, vestito di stracci e con il suo cappello marrone chiaro.
Stiamo per piantare carote, zucchine, fragole, erbe aromatiche. Hai voglia, vegliare.

Poi, l'altro giorno, lo spaventapasseri non c'era più. Al suo posto solo un grosso buco.
Qualche povero fesso di mente e di spirito ha scavalcato nottetempo il cancello della scuola e si è fregato Fiorellino.

Già. Fregato. Lo spaventapasseri della scuola. E anche l'unico tulipano nato. Fregato anche quello.

Abbiamo aspettato che i bimbi lo scoprissero da soli. E infatti se ne sono accorti quasi subito, sopratutto chi lo salutava ogni giorno tornando a casa. Ma non ce lo dicevano, all'inizio. Ne parlavano con fare sospettoso, parlottavano, e noi aspettavamo.
Poi l'hanno detto pubblicamente.
Abbiamo chiesto loro di fare ipotesi, di darsi una spiegazione. Qualcuno ha fatto fatica a crederci, che non c'era più. Siamo dovuti andare fuori a controllare, nonostante fossimo stati in giardino fino a poco prima.
E perché non c'è più?
Ne hanno dette di tutti i colori, ma a nessuno è venuto in mente che qualcuno potesse averlo preso.

Poi, inaspettata, l'Ipotesi di G.:

"se ne è andato sottoterra, è passato dal buco, vedi? perché adesso deve badare alle radici".

Eh già, stiamo per piantare le carote.
E visto che adesso lui è lì, a fare festini con le coccinelle e le formiche e le lumache, ne approfitteremo per andare alla scoperta del mondo lombrico (lombrichi, siete avvisati: stiamo arrivando).


...
(Ma 'sta gente che frega spaventapasseri dalle scuole, vergognarsi no?)

8 commenti:

  1. E' una storia bella bella in modo assurdo *_*

    RispondiElimina
  2. E' vero, perché i miei bimbi a scuola sono belli belli in modo assurdo! *.*

    RispondiElimina
  3. Ed i tuoi bimbi fortunati in modo assurdo!

    RispondiElimina
  4. Solidarietà ai ladri di spaventapasseri. Questo sfruttamento di minori è un colpo al commercio equo e solidale.

    RispondiElimina
  5. Ahahha. Che siano gli stessi che rubano i nani da giardino?
    :D

    RispondiElimina
  6. Dio benedica i ladri di nani da giardino. Vorrei fare loro una statua.
    A forma di nano da giardino.

    RispondiElimina
  7. ... che metterai di fianco agli altri sette!
    :D

    RispondiElimina
  8. Più che altro è perchè se la vengano a prendere ;)

    RispondiElimina