domenica 13 ottobre 2013

Il sussidiario di mio nonno

Ieri i miei genitori sono venuti a trovarci, avevano una cosa da farmi vedere, il sussidiario di mio nonno, IV elementare, 1923.
Purtroppo la copertina è rovinata e si può leggere solo l'editore, Sandron. Le pagine all'interno sono perfettamente conservate. Tra le mille meraviglie, l'ultimo capitolo: l'educazione morale.


Riporto fedelmente il primo paragrafo, p. 325. Posterò anche altre parti perché son cose che  vanno condivise.

"EDUCAZIONE MORALE E ISTRUZIONE CIVILE.

L'origine dei vostri doveri sta in 
Dio. La definizione dei vostri do-
veri sta nella Legge.
GIUSEPPE MAZZINI.
EDUCAZIONE MORALE.

La vita sociale.

   L'uomo è socievole; egli non può vivere da solo, ma in società. Il bambino, se fosse abbandonato a se stesso, morrebbe.
   La società civile è l'insieme di individui, che cooperano ad un bene comune.
   Il babbo lavora, la mamma cura il governo della casa, i figli studiano: tutti cooperano al bene della famiglia.
   La famiglia costituisce la società domestica, nella quale i genitori, i figli, i nonni e tutte le persone conviventi cooperano per il bene comune, e hanno reciproci doveri e diritti.
   In Italia più famiglie formano il Comune, più comuni il Circondario, più circondari la Provincia; più province, le regioni; tutte le regioni formano la Nazione Italiana.
   L'insieme di tutte le Nazioni, o degli Stati, cioè l'insieme di tutte le famiglie, di tutti gli uomini della Terra, costuituiscono la società umana.

ESERCIZI. - Riflettete e poi rispondete. - 1. Che cos'è la società? - 2. Che cosa s'intende per società civile? per società umana?

---
 
(seguirà: Doveri e diritti, Doveri verso se stessi, Doveri verso la famiglia, Santificare la famiglia nell'unità dell'amore, Doveri dello scolaro, Doveri verso il prossimo. Però io non commento, non so decidere se iniziare e trovarmi con troppo da dire o se restare direttamente senza parole. Però di una cosa son sicura: è una meraviglia, riga per riga ci trovi la Storia.)




2 commenti:

  1. lo sto leggendo riga per riga, davvero un documento eccezionale!

    RispondiElimina