sabato 5 febbraio 2011

Non fa una piega

Ieri ho rotto uno specchio.
Chi era lì con me mi ha chiesto se sono superstiziosa.
No, le ho risposto.
Per fortuna, mi ha detto.

La Fortuna di non essere superstiziosa batte Sfiga dello specchio.

Credo che tutto ciò abbia qualcosa di veramente meraviglioso al suo interno.

Ragioniamo:
se fossi superstiziosa, la tradizione vuole che la cosa mi porterà sfortuna per sette anni e il solo fatto di crederlo, quindi, mi farebbe leggere gli accadimenti futuri della mia vita come sfighe dovute o strettamente legate a questo episodio dello specchio.
Il fatto che non lo sono, quindi, mi farà pensare, rispetto a ciò che succederà di qui in avanti, che sono eventi legati semplicemente al vivere, a scelte, al caso eccetera, niente di diverso da prima che rompessi lo specchio.
Non è una sfortuna, non è una fortuna.

Diverso è, invece, per chi era con me, perché per costei il fatto che io non sia superstiziosa è una fortuna. E questa fortuna che ho, di non essere superstizisa, batte la sfiga dello specchio.



(Mi scuso per aver spiegato il ragionamento, non si sentano offesi i lettori, l'ho fatto più per me stessa. Come quella volta che all'università la professoressa di Pedagogia ci tenne a dire che un altro va scritto senza apostrofo, ci pregava di scrivere le relazioni in modo almeno grammaticalmente corretto, non prima di scusarsi sinceramente con malcelato imbarazzo per dover spiegare ciò che riteneva una ovvietà, visto il livello d'istruzione in cui ci trovavamo)

8 commenti:

  1. e comunque tutto ciò porta alla semplice considerazione: chi è superstizioso è sfigato due volte.

    RispondiElimina
  2. Io l'ho sempre detto che la superstizione mi porta sfiga.

    RispondiElimina
  3. stavomeglioquandostavopeggio9 febbraio 2011 13:23

    mmmh... strana come sempre questa coincidenza che mi ha portato a leggere questo post nel giorno in cui ho fatto lezione sulla novella di pirandello che parla di superstizione/ sfortuna (la Patente) .....
    mumble mumble....mumble

    RispondiElimina
  4. @ Stavomeglio: no no, ma quella non è una mica coincidenza: sono io che ho il controllo della tua mente da anni :DDDD

    RispondiElimina
  5. stavomeglioquandostavopeggio9 febbraio 2011 23:38

    ah ecco, mi sembrava....e visto che mi controlli, potresti farmi mettere qualche virgola ogni tanto? :/

    RispondiElimina
  6. No dai, per quelle ti mando un sms, che quando arrivano delle virgole dritte nel cervello con la trasmissione del pensiero fa un male boia! :D

    RispondiElimina
  7. Per non parlare del fatto che chi è superstizioso se le tira proprio addosso le sfighe... A forza di aspettarsi qualcosa, prima o poi arriva eh...
    Ps: che poi hai fatto benissimo a spiegare il ragionamento, mica che no.

    RispondiElimina