lunedì 20 febbraio 2012

poesia inconsapevole 2

Lei guardava fuori dalla finestra, seduta e ferma.
Mi sono avvicinata e siamo rimaste un po' lì, ferme, a guardare fuori.
Le ho detto: come sei poetica, così, mentre guardi pensierosa fuori dalla finestra. Cosa stai guardando?

C'è il vento e gocciola, gocciola molto.
Mi ha detto.

(Xhoana, 4 anni)

7 commenti:

  1. mi avete fatto venir voglia dei pangoccioli, mannaggiavvoi.

    RispondiElimina
  2. Che bella poesia!
    Mi piacerebbe molto riuscire a guardare la natura con gli occhi di un bambino.

    RispondiElimina
  3. Sì è vero! (valido per tutti e tre :D)

    RispondiElimina